Lucerne Romane della Collezione Pisani Dossi

18 novembre 2014
Tema: News del GAM

Livio Granchelli, Gianluca Groppelli, Alberto Rovida. Vercelli: Ed. del Cardo-Gruppo Archeologico Vercellese, 1999 (Materiali e problemi; 3). – 175 p.; 40 tavv.; 21 cm.

Il volume raccoglie lo studio ed il catalogo delle circa 230 lucerne di epoca romana conservate nel museo Pisani Dossi di Corbetta e che coprono un periodo che va dal III sec. a. C. almeno al IV sec. d. C. Accanto al catalogo scientifico di ogni esemplare e al disegno accurato delle lucerne più significative è stato dato anche spazio agli aspetti maggiormente di sintesi e divulgativi. Nei primi tre capitoli, che hanno la funzione di introdurre il lettore alle problematiche generali di questa classe di materiali, vengono descritte le caratteristiche tecniche e formali delle lucerne e ne viene tracciata l’evoluzione a partire dal secondo millennio a. C. Inoltre ogni singola classe di lucerne è preceduta da un capitolo introduttivo di carattere divulgativo che ne descrive le caratteristiche generali, l’evoluzione e fissa la cronologia della produzione dei vari tipi. Concludono il volume due capitoli dedicati il primo alla sintesi complessiva dei motivi decorativi presenti sulle lucerne, il secondo all’analisi dei marchi di fabbrica al fine di precisare l’ambito cronologico delle singole officine e definirne la collocazione geografica.