Viaggio di studio a Verucchio – “La rosa canina e la fibula d’ambra”

4 aprile 2018
Tema: Visite culturali

VERUCCHIO

 “la rosa canina e la fibula d’ambra”

Viaggio di studio 22 – 23 settembre 2018

verucchio-in-provincia-di-rimini

Due sono gli emblemi di Verucchio: la rosa canina, simbolo dei Malatesta, e la fibula d’ambra, che richiama il Museo Civico Archeologico, ospitato nell’antico Monastero dei Padri Agostiniani. Quest’ultimo racconta la storia del villaggio di età villanoviana (meglio definita Villanoviana-Verucchiese), che sorse sulla rupe di Verucchio nella prima età del ferro. Dal IX al VII sec. a.C. le famiglie aristocratiche, la cui ricchezza derivava dagli scambi commerciali, seppellirono i loro defunti nelle necropoli, che ripetuti scavi archeologici, anche recenti, hanno scoperto, riportando alla luce reperti straordinari, di una preziosità incomparabile: armi, strumenti per filatura e tessitura, raffinati gioielli in ambra o in oro, recipienti per mangiare e bere, tavolini e troni, oltre ai rarissimi contenitori in fibre vegetali, alle stoffe e all’eccezionale trono ligneo intagliato della fine dell’VIII sec. a.C. con rappresentazioni di vita quotidiana. Verucchio, affascinante per la collocazione sulle prime alture rocciose a breve distanza dal mare, è capitale malatestiana perché qui i Malatesta, edificando la ancora possente Rocca, diedero avvio alla loro prestigiosa storia. Qui visse quel Mastin Vecchio, il centenario Malatesta considerato uno dei capostipiti della famiglia, citato da Dante nella Commedia. Per questo per tradizione Verucchio viene definita “Culla dei Malatesta”, forse se non ebbe origine la casata sicuramente qui ebbe origine la loro potenza. E il loro dominio ha permesso il consolidamento delle strutture difensive, l’ampliando del borgo che si è arricchito di edifici sacri e opere civili. L’impianto medievale, che la passeggiata nel centro storico mette in risalto, conferma quanta parte abbiano avuto i suoi Signori alla crescita di questo luogo che, anche nei secoli successivi, ha goduto di sviluppo e prosperità, oggi fondamento della sua vocazione culturale e turistica.

SABATO 22 SETTEMBRE 2018

Ritrovo in via Paleocapa, angolo piazzale Cadorna, dalle 7,15. Partenza in pullman GT alle 7.30 precise per Verucchio (km. 331 circa). Arrivo previsto ore 12.00 circa. Scarico bagagli e pranzo libero. Ore 14.30 visita guidata al Museo Civico Archeologico. Al termine tempo libero a disposizione. Cena e pernottamento.

DOMENICA 23 SETTEMBRE 2018

Prima colazione in hotel. Ore 9.00 carico bagagli pullman. Ore 9.30 visita guidata al Centro storico, alla Collegiata, dove ammireremo i due Crocifissi dipinti su tavole sagomate capolavori del XIV sec. e alla Rocca Malatestiana con la Sala Magna e l’imponente albero genealogico dei Malatesta, le segrete e il Mastio da cui si ammira uno stupendo panorama. Al termine pranzo tipico presso il ristorante La Rocca di Verucchio. Verso le 15.00 partenza per Milano dove contiamo di arrivare attorno alle 20.00.

ATTENZIONE: SI CHIEDE AI SOCI PARTECIPANTI SPIRITO DI ADATTAMENTO, COLLABORAZIONE E DISPONIBILITÀ. SI CONSIGLIANO VIVAMENTE SCARPE COMODE E ABBIGLIAMENTO ADEGUATO. TUTTI I SOCI PARTECIPANTI DOVRANNO ESSERE MUNITI DI CARTA DI IDENTITA’ E TESSERA DEL GAM VALIDA PER L’ANNO IN CORSO.

Hotel Benessere Oste del Castello**** Via dei Martiri 10, Verucchio, Tel. 0541-679308

info@ostedelcastello.it – http://www.ostedelcastello.it

Condizioni di partecipazione:

Solo per i soci: ricordatevi di portare la tessera valida per l’anno!
I Partecipanti sono tenuti a sottoscrivere il “Regolamento per i Viaggi”.
Prenotazione entro martedì 5 giugno 2018.

Modalità di pagamento

Il contributo richiesto, con un minimo di 25 partecipanti e un massimo di 35 partecipanti, è di 300,00 Euro/socio in camera doppia più eventuali adeguamenti
Il supplemento singola è di 100,00 Euro (sono disponibili 5 camere)
Anticipo di 100,00 Euro da pagare entro il 5 giugno 2018.
Saldo da pagare entro il 3 luglio 2018.
Dove pagare

presso la sede in corso Lodi 8/C, ogni martedì dalle 18 alle 20, assegno o contanti.
oppure mediante bonifico bancario intestato a: “Gruppo Archeologico Milanese”

Dati per bonifico:       Unicredit Banca; c/c 5322689; ABI 02008; CAB 01628

IBAN IT 45 U 02008 01628 000005322689.

L’iscrizione è obbligatoria! Ricordarsi di mandare comunicazione dell’avvenuto pagamento via mail, telefono o di persona alla responsabile dei viaggi. Il solo pagamento non dà diritto a partecipare.

La quota comprende

Viaggio di A/R con pullman Granturismo, pernottamento in albergo a quattro stelle comprensivo di prima colazione e cena, visite guidate, ingressi, il pranzo della domenica, mance.

La quota non comprende

Il pranzo di sabato e tutto quello che non è elencato sotto la voce “la quota comprende”.

Annullamenti e Penalità

In caso di rinuncia, fino alla data stabilita per il saldo, verrà reso l’intero importo della caparra ad eccezione delle eventuali spese già sostenute e non rimborsabili, nonché eventuali penali per prenotazioni già effettuate, saranno poste a carico del socio rinunciatario. Successivamente alla data fissata per il saldo, verrà trattenuto il 100% della cifra versata. In caso di annullamento del viaggio, i soci saranno integralmente rimborsati. Il socio rinunciatario potrà farsi sostituire da altro socio, purché alle stesse condizioni (ad es. per la scelta della camera). Il GAM deve essere informato di un’eventuale rinuncia almeno 7 giorni lavorativi prima della data fissata per la partenza.

Questo è un programma di massima, che in fase di attuazione potrebbe subire delle lievi variazioni non dipendenti dalla nostra volontà.